Cos’è la depressione bipolare e quali sono i sintomi

DISTURBO BIPOLARE: COS’E’ E QUALI SONO I SINTOMI

Tutti abbiamo i nostri alti e bassi, ma, in chi soffre del disturbo bipolare, questi picchi sono più gravi. I sintomi del disturbo bipolare possono danneggiare il lavoro e il rendimento scolastico, danneggiare le relazioni, e compromettere la vita quotidiana. Anche se è curabile, molte persone non riconoscono i segnali di pericolo e non riescono a ricevere l’aiuto di cui hanno bisogno. Dal momento che il disturbo bipolare tende a peggiorare in assenza di trattamento, è importante saper riconoscere i sintomi.

Il disturbo bipolare (forma maniaco depressiva) provoca gravi cambiamenti di umore, di pensiero e nel comportamento; più che di cambiamenti repentini d’umore, i cicli del disturbo bipolare durano per giorni, settimane o mesi, e a differenza degli sbalzi d’umore ordinari, i cambiamenti di umore del disturbo bipolare sono così intensi da interferire con le normali attività quotidiane.
Durante un episodio maniacale, una persona potrebbe impulsivamente lasciare il posto di lavoro, caricare enormi quantità di carte di credito, o sentirsi riposato dopo aver dormito solo per due ore. Durante un episodio depressivo, la stessa persona potrebbe essere troppo stanca per alzarsi dal letto e piena di disgusto di sé e disperata, più di quanto potrebbe esserlo se disoccupata e in debito.
Le cause del disturbo bipolare non sono del tutto chiare, ma si indaga spesso nelle famiglie. Il primo episodio depressivo o maniacale del disturbo bipolare di solito si verifica in adolescenza o all’inizio dell’età adulta, i sintomi possono essere sottili e confusi, così tante persone con disturbo bipolare sono trascurate o ricevono diagnosi errate, causando inutili sofferenze; ma con il corretto trattamento e sostegno, si può condurre una vita ricca e appagante.
Uno dei miti più diffusi, si basa sul fatto che, le persone affette da un disturbo bipolare, non possano condurre una vita normale; niente di più falso, molte persone con disturbo bipolare hanno una carriera di successo, vivono felici in famiglia e hanno delle relazioni soddisfacenti, anche se convivere con il disturbo bipolare è impegnativo, con il trattamento, e un sistema di supporto solido, si può vivere pienamente, imparando a gestire i sintomi.
Il disturbo bipolare colpisce anche il livello di energia, il giudizio, la memoria, la concentrazione, appetito, sonno, desiderio sessuale, e l’autostima. Inoltre, il disturbo bipolare è stato collegato ad ansia, abuso di sostanze, e problemi di salute come il diabete, le malattie cardiache, l’emicrania, e la pressione alta.
Il disturbo bipolare può sembrare molto diverso in persone diverse. I sintomi variano ampiamente nel modello, gravità e frequenza. Alcune persone sono più inclini alla mania o alla depressione, mentre altri alternano equamente tra i due tipi di episodi.
Ci sono quattro tipi di episodi di disturbo dell’umore nel disturbo bipolare: mania, ipomania, depressione, ed episodi misti. Ogni tipo di disturbo bipolare dell’umore ha un unico insieme di sintomi.

Segni e sintomi della mania

Nella fase maniacale del disturbo bipolare, sono comuni sentimenti di intensa energia, creatività, ed euforia. Persone che sviluppano un episodio maniacale spesso dormono molto poco, e sono iperattive, Si sentono onnipotenti, invincibili, o destinate alla gloria.
Le persone spesso hanno comportamenti a rischio durante un episodio maniacale: possono arrabbiarsi, diventare irritabili e aggressive, sferzanti quando gli altri non vanno avanti con i loro piani, e incolpano chiunque critichi il loro comportamento. Alcune persone, cominciano a delirare o cominciano a sentire voci.

Sintomi di ipomania

L’Ipomania è una forma meno grave della mania, le persone in stato ipomaniacale si sentono euforiche, energiche, e produttive, ma sono in grado di portare avanti la loro vita giorno per giorno e non perdono mai il contatto con la realtà. Tuttavia, l’ipomania può causare decisioni sbagliate che danneggiano le relazioni, le carriere e le reputazioni; inoltre, l’ipomania intensifica spesso la mania conclamata o è seguita da un episodio depressivo.

Segni e sintomi della mania includono:

* Insolita sensazione ottimista o estremamente irritabile
* Irrealistiche convinzioni di grandiose abilità
* Dormire molto poco, ma sentirsi estremamente energico
* Parlare così rapidamente che gli altri non possono tenere il passo
* Saltare rapidamente da un’idea all’altra
* Altamente distraibile, incapace di concentrarsi
* Giudizio alterato e impulsività
* Agire sconsideratamente, senza pensare alle conseguenze
* Deliri e allucinazioni (in casi gravi)

Segni e sintomi della depressione bipolare

In passato, la depressione bipolare è stato confusa con la depressione normale, ma un numero crescente di ricerche suggerisce che ci sono differenze significative tra i due, soprattutto quando si tratta di trattamenti raccomandati. La maggior parte delle persone con depressione bipolare non riescono a stare meglio con la semplice assunzione di antidepressivi. In realtà, vi è il rischio che gli antidepressivi possano peggiorare il disturbo bipolare, la mania o l’ipomania, causando cicli rapidi tra stati d’animo, o interferire con altri stabilizzatori dell’umore.
Nonostante le molte somiglianze, alcuni sintomi sono più frequenti nella depressione bipolare che in depressione regolare. Ad esempio, la depressione bipolare è più probabile che provochi irritabilità, senso di colpa, sbalzi d’umore imprevedibili, e sensazioni di irrequietezza. Le persone con depressione bipolare tendono a muoversi e parlare lentamente, dormire molto, e aumentare di peso. Inoltre, hanno più probabilità di sviluppare la depressione psicotica, una condizione in cui perdono contatto con la realtà, e sperimentano maggiore disabilità nel lavoro e a livellosociale.

I sintomi più comuni della depressione bipolare sono:

* Sentirsi senza speranza, triste, o vuoto.
* Irritabilità
* Incapacità di provare piacere
* Affaticamento o perdita di energia
* Pigrizia fisica e mentale
* Cambiamenti di appetito o di peso
* I problemi di sonno
* Problemi di concentrazione e di memoria
* Sentimenti di svalutazione o di colpa
* Pensieri di morte o di suicidio

Segni e sintomi di un episodio misto

Un episodio misto di disturbo bipolare presenta sintomi sia di mania o ipomania e depressione. Segni comuni di un episodio misto includono depressione combinata con pensieri di agitazione, irritabilità, ansia, insonnia, distraibilità. Questa combinazione di alta energia e di umore basso provoca un rischio particolarmente elevato di suicidio.

I diversi volti del disturbo bipolare:Disturbo Bipolare I, Disturbo Bipolare II e Ciclotimia

* Disturbo Bipolare I (mania o un episodio misto) – La classica forma maniaco-depressiva della malattia, caratterizzata da almeno un episodio maniacale o un episodio misto. Di solito, ma non sempre, il Disturbo Bipolare I provoca anche almeno un episodio di depressione.
* Disturbo Bipolare II (ipomania e depressione) – Nel disturbo bipolare di tipo II, la persona non sperimenta episodi maniacali in piena regola. Invece, la malattia coinvolge episodi di ipomania e depressione grave.
* Ciclotimia (ipomania e depressione lieve). La ciclotimia è una forma più lieve di disturbo bipolare, si compone di sbalzi d’umore ciclici. Tuttavia, i sintomi sono meno gravi della mania conclamata o depressione.

Il trattamento per il disturbo bipolare

Se si individuano i sintomi della depressione bipolare bisogna chiedere aiuto, perché se ignorato, il problema quasi certamente peggiorerà. Vivere con il disturbo bipolare non trattato, può portare a problemi seri di salute. Diagnosticare il problema il più presto possibile ed entrare in trattamento può aiutare a prevenire queste complicazioni.
Se siete riluttanti a farvi curare perché piace il modo in cui ci si sente nello stato maniacale, bisogna ricordare che l’energia e l’euforia hanno un prezzo. Mania e ipomania si rivelano spesso distruttive.

Trattamento del disturbo bipolare

-Il disturbo bipolare richiede un trattamento a lungo termine. Dal momento che il disturbo bipolare è una malattia cronica recidivante, è importante continuare il trattamento anche quando ti senti meglio. La maggior parte delle persone con disturbo bipolare hanno bisogno di farmaci per prevenire nuovi episodi e rimanere senza sintomi.
– C’è più di un trattamento di farmaci. Il farmaco da solo non è in genere sufficiente per controllare completamente i sintomi del disturbo bipolare. La strategia di trattamento più efficace per il disturbo bipolare comporta una combinazione di farmaci, terapia, i cambiamenti dello stile di vita, e il sostegno sociale.
– E ‘meglio lavorare con un esperto psicoterapeuta. Il disturbo bipolare è una condizione complessa. La diagnosi e il trattamento possono essere difficili. Per motivi di sicurezza, i farmaci devono essere attentamente monitorati.
-Tenere sotto controllo lo stress. Evitare situazioni di alto stress, mantenere un equilibrio tra lavoro e vita sana, e provare tecniche di rilassamento come la meditazione, lo yoga, o la respirazione profonda.
-Cercare sostegno. E ‘importante avere persone a cui ci si può rivolgere per chiedere aiuto e incoraggiamento. Provare a unirsi a un gruppo di sostegno o parlare con un amico fidato.
– Fare scelte sane. Dormire sano, mangiare sano può contribuire a stabilizzare gli stati d’animo.

Il disturbo bipolare e suicidio

La fase depressiva del disturbo bipolare è spesso molto grave, e il suicidio è un importante fattore di rischio. In realtà, le persone che soffrono di disturbo bipolare hanno più probabilità di tentare il suicidio rispetto a quelli che soffrono di depressione normale. Inoltre, i tentativi di suicidio tendono ad essere più letali.
Il rischio di suicidio è ancora più elevato nelle persone con disturbo bipolare che hanno frequenti episodi depressivi, episodi misti, una storia di abuso di alcool o di droga, una storia familiare di suicidio o di un esordio precoce della malattia.
I segni premonitori di suicidio includono:

* Parlare di morte, autolesionismo o suicidio
* Sentirsi senza speranza o senza aiuto
* Sentirsi inutile o come un peso per gli altri
* Agire sconsideratamente, come se uno ha un “desiderio di morte”
* Dire addio
* Cercare armi o pillole che potrebbero essere usate per commettere il suicidio

Il disturbo bipolare non ha un’unica causa. Sembra che alcune persone siano geneticamente predisposte al disturbo bipolare, eppure, non tutti coloro che hanno una predisposizione ereditaria sviluppano la malattia, il che indica che i geni non sono l’unica causa. Alcuni studi sul cervello, mostrano cambiamenti fisici nel cervello delle persone con disturbo bipolare, squilibri dei neurotrasmettitori, funzione tiroidea anormale, disturbi del ritmo circadiano, e alti livelli di cortisolo, l’ormone dello stress.
Anche i fattori ambientali e psicologici esterni sono coinvolti nello sviluppo del disturbo bipolare. Questi fattori esterni sono chiamati trigger. I trigger possono scatenare nuovi episodi di mania o depressione o peggiorare i sintomi esistenti. Tuttavia, molti episodi di disturbo bipolare si verificano senza un trigger evidente.
Anche eventi di vita stressanti possono scatenare il disturbo bipolare in qualcuno con una vulnerabilità genetica.
Mentre l’abuso di sostanze non provoca il disturbo bipolare, può portare a un episodio e peggiorare il decorso della malattia. Droghe come la cocaina, l’ecstasy e le anfetamine possono innescare mania, mentre l’alcol e tranquillanti possono innescare la depressione.
Alcuni farmaci e droghe in particolare antidepressivi, possono innescare la mania. Altri farmaci che possono causare mania includono soppressori dell’appetito, la caffeina, corticosteroidi e farmaci per la tiroide.
Episodi di mania e depressione spesso seguono un andamento stagionale. Episodi maniacali sono più comuni durante l’estate, ed episodi depressivi più comuni durante l’autunno, l’inverno e la primavera.

CHI SIAMO: Tutti gli Articoli di questo Sito sono curati dal Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - Iscritto al 1632 dell'Ordine degli Psicologi della Regione Puglia. Le informazioni fornite su questo portale sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio diretto di uno Specialista. * Ultima revisione degli articoli e dei contenuti: 4 ottobre 2018 * PER CONTATTI: Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756
Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2018 Frontier Theme
WhatsApp chat