Il trattamento dell’ansia

Il trattamento dell’ansia

L’ansia è una regolare funzione adattativa che ci protegge in situazioni che ci appaiono minacciose. Quando si parla di ansia patologica, non c’è alcuna funzione positiva, ma genera un soggetto incapace di reagire correttamente alle condizioni di stress.
I dati rivelano che circa il 10% della popolazione soffre di un disturbo d’ansia.
Il trattamento dei disturbi d’ansia interessa la psicoterapia, la farmacoterapia o una combinazione di entrambi i metodi .
Alcuni studi hanno dimostrato che la psicoterapia è più efficace della terapia farmacologica.
Il farmaco, in caso di ansia generalizzata, riduce rapidamente il livello di ansia; il trattamento farmacologico può essere una parte essenziale dell’intervento, ma in parallelo con la psicoterapia che è in grado di aiutarci a risolvere i problemi in modo più efficiente.
Il trattamento farmacologico può ridurre il livello di ansia e di paura, ma non può dare risposte a importanti domande e ad affrontare la vita.
Gli obiettivi principali della psicoterapia comportano l’esposizione a situazioni reali o immaginarie che causano ansia o desensibilizzazione.
Questo trattamento ci aiuta a rivalutare le situazioni cognitive, a cambiare la percezione della minaccia. Il soggetto imparerà ad identificare e combattere i pensieri automatici negativi e le credenze disfunzionali e a scambiarli con altri più positivi.
L’utilità della terapia di ipnosi si è rivelata utile nella terapia contro l’ansia, perchè aiuta a raggiungere un rilassamento profondo e veloce, che può essere applicato in situazioni ansiogene per cambiare il modo di avvertire la minaccia e ad accrescere la fiducia in se stessi.
L’ipnosi facilita l’approccio di desensibilizzazione perché i sentimenti specifici nella trance ipnotica sono particolarmente vicini alla realtà, quindi i soggetti affrontano le situazioni ansiogene nello stesso modo in cui le affronterebbero nella realtà.
Anche l’ipnosi contribuisce ad aumentare la motivazione e le aspettative positive circa l’intero processo terapeutico.
Nei soggetti ansiosi da tempo, ci potrebbe essere una certa riluttanza circa il fatto che la
psicoterapia possa aiutare realmente.
E’ certo che la condizione non migliorerà nel corso della notte, ma certamente un certo numero di cambiamenti positivi si inizieranno a notare fin dalle prime sedute.
La psicoterapia non è un’esperienza passiva, al contrario richiede la partecipazione attiva del soggetto; di conseguenza, si deve partecipare a riunioni settimanali e svolgere i compiti che vengono assegnati dallo psicoterapeuta.

CHI SIAMO: Tutti gli Articoli di questo Sito sono curati dal Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - Iscritto al 1632 dell'Ordine degli Psicologi della Regione Puglia. * Le informazioni fornite su questo portale sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio diretto di uno Specialista. PER CONTATTI: Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756
Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2017Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2017 Frontier Theme